Condividi con i Tuoi Amici:
Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedin

JONATHAN PENDRAGON 9°Artista del Torino Magic Festival

 

JONATHAN PENDRAGON

 

JONATHAN PENDRAGON

 

 

JONATHAN PENDRAGON il 9° Artista del Torino Magic Festival

 

Jonathan Pendragon si e’ esibito in 3 galà presidenziali a Washington D.C., per la Regina d’Inghilterra, il Principe di Galles, e la famiglia reale di Monaco.

E’ il piu’ giovane esecutore di sempre ad aver ricevuto una borsa di studio dall’Accademia di Arti Magiche (il corpo direttivo del Magic Castle).

E’ il Gran Maestro delle grandi illusioni: Jonathan Pendragon.

All’inizio del millennio, la rivista MAGIC ha publbicato una lista dei 100 personaggi piu’ influenti della storia della magia del 20° secolo.

La lista includeva Harry Houdini cosi’ come altri artisti della sua epoca. Jonathan è stato uno dei pochi artisti attuali ad essere incluso nella lista.

Di lui David Copperfiled ha detto “Quando verra’ scritta la storia della magia Jonathan Pendragon sarà ricordato come uno degli esecutori più creativi”.

Siegfried (di Siegfried & Roy) lo ha nominato “Genio!”.

Illusionisti internazionali da Hans Klok a Criss Angel hanno identificato JONATHAN PENDRAGON come una delle loro più grandi influenze.

 JONATHAN PENDRAGON si è laureato in Teatro presso l’Università di California ad Irvine, ed è stato lì che ha sviluppato il suo stile caratteristico di esibizione altamente fisica.

 

In seguito alla laurea ha trovato lavoro nell’industria del cinema come attore e come stuntman. Il dono di JONATHAN PENDRAGON per l’illusione l’ha posto sia di fronte che dietro la cinepresa.

Creando la famosa scena delle “capriole all’indietro lungo la navata della chiesa” nel film The Blues Brothers, JONATHAN PENDRAGON ha lavorato con il regista John Landis

e l’attore John Belushi per creare l’illusione che fosse stato Belushi stesso ad aver eseguito l’acrobazia.

Ha lavorato diversi anni per CIRCUS OF THE STARS, allenando ed esibendosi con attori come William Shatner (il Capitano Kirk di Star Trek)

A partire degli anni 80, JONATHAN PENDRAGON ha cominciato a sviluppare una forma totalmente unica di magia, la “Grande Illusione Fisica”.

Questo stile pone l’enfasi sulle performance fisiche piu’ che sugli attrezzi.

In un periodo in cui un illusionista dopo l’altro presentava illusioni sempre piu’ grandi in televisione, alcune delle quali elaborati trucchi televisivi,

 

JONATHAN PENDRAGON ha stupito gli spettatori internazionali con illusioni basate su anni di allenamento fisico come danza, ginnastica e arti marziali.



Ha creato i Pendragons, un team di illusionisti tanto spettacolari nel aspetto e nei movimenti quanto le illusioni presentate.

La Metamorfosi, la loro illusione piu’ famosa, consisteva in una trasposizione istantanea che avrebbe potuto ingannare persino Houdini (l’inventore del effetto),

permettendo loro di entrare nel Guiness World Record.



Molte delle piu’ popolari illusioni di oggi sono state inventate da Jonathan Pendragon:

inclusa Crearly Impossible, la piu’ ingannevole illusione della “donna tagliata in due”, e la Fire Cage, la più popolare apparizione dell’assistente del mondo.

Ha creato ed eseguito l’ illusione di apertura nel film Bogus di Norman Jewinson, e progettato effetti presentati dai più famosi nomi della magia.

Il lavoro di Jonathan Pendragon nel campo della magia ha riguardato tutto dalla street magic alle più grande illusione mai presentata sulla scena (la sparizione di 25 showgirl durante lo special tv WORLD’S GREATEST MAGIC).

Ha scritto libri sulla filosofia dell’arte magica e tenuto conferenze a livello internazionale.

Ha vinto 2 volte Mago dell’Anno dall’Accademia di Arti Magiche, e ha vinto il Gran Prix di Magia di Montecarlo.

Il World Magic Award lo ha nominato due volte Miglior Illusionista e, nel 2000, Mago dell’Anno.
 
 JONATHAN PENDRAGON è apparso in almeno 14 special televisivi di prima serata negli Stati Uniti ed è stato protagonista del più elaborato Special a tema magico mai concepito:

DISNEY’S NIGHT OF MAGIC, filmato a Disneyland Paris.

 

 

Si è esibito in televisione in approssimativamente in 50 paesi del mondo e calcato le scene del Kodak Theatre ad Hollywood, il Palladium di Londra, l’Olimpia a PArigi,

il Wintergarten di Berlino, Il Teatro an der Wein di Vienna, il Toledo Opera in Spagna, l’Opera House di Pechino ed il Music Hall di Cincinnati,

dove ha creato una serata di illusioni presentate di fronte l’orchestra sinfonica diretta da Erich Kunzel (performance che e’ stato poi ripetuto all’Opera House di Detroit).

 

 

Ha dato anche uno spettacolo speciale ai piedi del monte Fuji in Giappone che e’ stato poi trasmesso in tutta la nazione.



Oggi Jonathan Pendragon e’ venerato nell’arte delle Grandi Illusioni.

 

Continua a viaggiare per il mondo, creando nuovi effetti ed eseguendo molti dei suoi classici, e le sue performance hanno ottenuto lodi da un ampio spettro di grandi personaggi

al di fuori del mondo magico, inclusi Stephen Hawking, Ryan Gosling, Eva Mendes e Neil Gaiman (che lo ha descritto come “una persona magica”).

 

Una volta Ray Bradbury, dopo aver assistito a una esibizione di JONATHAN PENDRAGON, ha esclamato “Notevole!”.
 
 JONATHAN PENDRAGON ha trasceso la linea tra l’arte e la vita, tra l’illusione e la realtà.

 

 

Quando USA TODAY gli ha chiesto come desidererebbe essere ricordato, JONATHAN PENDRAGON ha risposto “Come un mito!”


Per la PRIMA VOLTA in una Convention Magica In Italia con la sua conferenza, il numero da Gala’ e il suo ONE MAN SHOW “IN BOCCA AL LUPO”.

 

-Magia in Volo-  JONATHAN PENDRAGON

 

 

 

Jonathan Pendragon 9° Artista del Torino Magic Festival

Magia in Volo

Condividi con i Tuoi Amici:
Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedin

Commenti

comments